Cuba Pratica vi augura buon Natale

 

Cuba Pratica per Home page

Aggiungi Cuba Pratica ai preferiti

 

Collabora con Cuba Pratica

Diario On Line

Organizzare il viaggio

Indirizzi

Dove dormire?
Come muoversi?
Dove mangiare?

Da Visitare

Occidente:
Isla de la
Joventud

Cayo Jutias

Oriente:
Puerto Padre
Baracoa
Guardalavaca
Holguin
Santiago
Spiagge di Holguin

Cartine di Cuba

CuriositÓ

Cucina cubana
Congris
Chicharrones de grasa o empella
Ensalada de pastas cortas o ensalada fria

Cocktail

Cocuyo

Vocabolario

FAQ
Domande Frequenti
SMS
Telefonare
Guai durante le vacanze
Inviti e matrimoni

Cercano compagni di viaggio

Viaggi organizzati

Concorsi

SolidarietÓ

Fight AIDS at home

Portfolio

Swoosh - Il mio Blog

AiRuu! - I miei siti preferiti.

Home

E-mail

 

Home | Racconti

Un cuore spaccato per pochi pesos

Cocoloco - 06/11/2005

 

Pedro (nome di fantasia) ha una grande casa, una moglie, due figli.

La madre e la sorella che vivono a Miami gli inviano regolarmente dei soldi che gli permettono di vivere decorosamente.

Ha sempre luchado en la calle, fino a quando Ú finito in galera per aver cambiato pochi dollari. Scontata la pena, 18 mesi, sfruttando le rimese della madre, forzatamente risparmiate durante la detenzione, si Ú lanciato nel giro delle scommesse clandestine. Combattimenti di galli, dadi, carte, ma soprattutto la lotteria. In poco tempo era diventato il banquero pi¨ conosciuto ed invidiato del posto. Una squadra di persone raccoglievano le scommesse nei vari quartieri e lui le gestiva.

Sono sempre stato scettico sulla possibilitÓ di arricchirsi con questo sistema, un numero indovinato viene pagato 60 volte (120 se accompagnato dalla centena giusta).

Dovetti ricredermi quando lo vidi al volante delle sua splendida vecchia americana. Spendeva generosamente i soldi cosý facilmente guadagnati. Se io offrivo una bottiglia di Silver Dry lui doveva assolutamente contraccambiare con una di a˝ejo, aveva un cuore generoso.

La vita gli sorrideva, tutto andava bene. Troppo bene per gli standard e la mentalitÓ cubana. Un disoccupato che andava in giro con quella macchina e le immancabili catene d'oro dava troppo nell'occhio. Inizi˛ a sentirsi sul collo il fiato della polizia. La situazione si complic˛ ulteriormente in seguito ad un periodo di giocate sfortunate. Dovette vendere frettolosamente il tanto amato carro per, si disse, rimborsare dei grossi debiti.

Vendute anche le catene d'oro non gli rest˛ che trovarsi un lavoro, cosa che avrebbe sicuramente ridotto le attenzioni che la polizia gli riservava.

Fu di nuovo fortunato, alcuni amici dei tempi d'oro riuscirono a procurargli, per pochi dollari, i certificati necessari per avere l'incarico di amministratore del deposito e delle consegne della carne bovina. Posto ambitissimo in quanto permetteva di far sparire quantitativi importanti di quella rara e poco accessibile fonte di proteine.

Nel giro di un anno si risollev˛. Lo si vedeva girare in moto o seduto nei pacanÚs intorno a tavole piene di bottiglie.

Ricominci˛ a fare il banquero, quello era il suo mondo, il suo piacere pi¨ grande, la sua perdizione.

Pochi giorni fa, un suo "cliente", un giocatore al quale non era stata pagata la sua vincita, dopo averlo cercato e trovato, non ha esitato a sferrargli una pugnalata in pieno petto.

Un solo colpo che ha spaccato quel cuore generoso.

Descansa en paz compadre.

http://www.freeforumzone.com/viewmessaggi.aspx?f=4506&idd=4538

 

Home | Racconti

Cultura

Popolazione
Jineterismo
 Musica
 Radio
Sigari

 

 

Da Vedere

La foto del
giorno
Galleria
Fotografica
Web Art
Foto dei
Cubapraticanti
Video
TV e Film

TV cubane

on line

Skins per
Winamp
Agenda

Da Leggere

Tesi sul
mondo televisivo cubano

Libri
Guide
Riviste
Racconti
Il libro dei
sogni
Citazioni

News
Articoli

Libreta
Caso Elian

Umorismo

Sport

Notizie
sportive
Beisbol

Personaggi

Korda
Magdelin
Martinez

Parliamone

Il Forum di
Cuba Pratica
Messaggi Pi¨

Newsgroups

La Chat di

Cuba Pratica

Le Chat
Sondaggi